22.2.13

alla fine qualcuno lo sa

A giugno mi sono sposata.
E' strano ripensare oggi a quanto è cambiato in soli 8 mesi. A quante cose devo ancora superare.
Vi ricordate che dramma la scelta dell'abito (QUI)? Le prime sensazioni matrimoniali (QUI)?
A tutt'oggi ho cose da smaltire. Ho nuove piccole abitudini che si stanno formando. Ho piccole paure da uccellino che lascia il nido, ho legami così forti che mi sento un albero con le radici che si strappano se ci si allontana troppo e troppo a lungo. Ho nuove persone importanti, ho vecchi amori riconfermati e rafforzati. 
Ho mancanze doloranti e presenze mozzafiato. 
Ma voi del mio matrimonio che sapete? poco o nulla credo. Non ve l'ho mai davvero raccontato. Molte di voi la mia faccia vera non ce l'hanno presente perchè è un blog sfuggente. 
E' uno di quei blog che hai paura a buttarti del tutto, questo.
E' uno di quei blog che cerchi di non comparire. Di tenere segreto ai conoscenti. Che arrossisci se qualcuno ne parla, perchè qualcuno alla fine lo sa. Ma è il tuo blog, sei tu. Ed è nato per riordinare pensieri, sfogarti.
E allora vi sembra giusto che io non vi parli degli avvenimenti più importanti?
Succede anche a voi?


12 commenti:

  1. A me piace conoscere tutte le cose che tu racconti, che siano inezie o avvenimenti importanti! Mi piace anche condividere e raccontare le mie cose, anche se molto spesso divento "pesante" e ridondante, non sono sintetica e sfuggente come te! :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no dai! non sei ridondante e pesante, al contrario sei molto poetica.

      Elimina
  2. io, da sempre, non ho problemi a parlare di ciò che faccio, ma ho problemi a dire cosa sento... quindi faccio fatica aprirmi ma racconto tutto quello che faccio... un bacione!

    RispondiElimina
  3. Ciao Serena, secondo me ci sono "blog" e "blog" e per questo non si può parlare di giusto o di sbagliato, sono scelte personali... come potrai notare dal mio blog, parlo pochissimo di me, magari lascio trapelare qualche curiosità sul mio carattere, le mie passioni ma della mia vita "vera" c'è molto poco. E voglio che resti così, sia perchè il mio blog è letto da tutti (amici, parenti, ecc.), sia perchè non riesco a concepire il blog come "luogo" in cui mettersi a nudo. Quando giro per la rete vedo blog che sono veri e propri diari di vita, aperti al pubblico, fino a scavare nella propria esistenza in tutti i suoi aspetti... ora, non so dire se la cosa mi piaccia o non mi piaccia, ma di sicuro non fa per me. In alcuni casi è di cattivo gusto mettere in piazza ogni cosa di sè, in altri casi capisco che alcune esperienze meritano di essere condivise. Quindi io trovo che si debba decidere ciascuno come meglio sente in cuor suo... per parte mia, posso dire che lo stile del tuo blog mi piace moltissimo: è un "vedo non vedo" intrigante, racconti il giusto, lasci a noi il compito di immaginare ciò che manca ai tuoi racconti, ti esponi quel tanto che serve per farci capire (e apprezzare) la persona che sei. Mi è molto piaciuto, ad esempio, il fatto che tu abbia dedicato solo quei post al matrimonio e non un "reportage" completo, perchè credo sia una faccenda privata, che va certamente annunciata nel blog, ma non "sviscerata" come fossimo celebrità. In fondo il nostro blog viene letto mica solo dai nostri lettori affezionati (con i quali si può creare vera e propria amicizia), ma anche da emeriti sconosciuti: ecco, io il mio prezioso privato non posso darlo "in pasto" a chiunque, è proprio questione di pudore. Scusa il commento lunghissimo ma in conclusione: non cambiare stile al tuo blog, secondo me è perfetto così!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei un amore Silvia, grazie per il tuo lunghissimo commento che mi fa immensamente piacere. Sai, i miei parenti non ne sanno nulla e pochi amici conoscono "Verdepomodoro" però certe cose non riesco a tenermele dentro.... mi devo sfogare! :) un bacio Silvia!

      Elimina
  4. Sottoscrivo in pieno quanto detto da Silvia, anche io nel mio blog non ho praticamente mai parlato del mio privato, non mi piace sbandierare certe cose. Forse sara' anche questione di carattere, in ogni caso ciascuno e' libero di scrivere quello che si sente... il mondo e' bello perche' e' vario :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo so Nutella! praticamente dal tuo blog non trapela nulla di te, tranne quell'amore smodato per la nutella!

      Elimina
  5. Non sai quanto mi è piaciuto, ma quanto.. questo post. Sono.. felice. Felice di sapere queste cose di te.. e voglio sentirti raccontare, voglio sapere tutto di questa tua nuova vita. Cosa ti è cambiato? Com'è stato? Cosa si prova? Te lo chiedo non per un interesse sciocco.. ma perchè ci penso spesso.. perchè per varie sofferenze passate io del matrimonio ho paura. TVTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ely. E nn essere pspaventata dal matrimonio... è meglio, ma molto meglio, di quanto dicano! baciuzzzzz

      Elimina
  6. Non so che scrivere a questo bellissimo post... Quindi mi limito a mandarti un abbraccio, un bacio e un salutino :)
    P.s
    Abbiamo ancora una partita a ruzzle sospesa io e te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragionissima, ma lo sai che Ruzzle mi si inceppa! mannaggia!

      Elimina


Back to Top