18.1.13

Mercatini di Natale: Bolzano+ Innsbruck

Lo so, sono sempre in ritardo e costantemente fuori tempo massimo... perciò, in perfetto stile Serena oggi vi mostro le foto che ho fatto a dicembre, ai mercatini di Natale.
A Novembre, come sapete, avevo visitato San Gregorio Armeno a Napoli, famoso per i suoi presepi.
A Dicembre mi sono diretta molto a Nord: Bolzano e Innsbruck. Qui i mercatini natalizi iniziano l'8 dicembre e finiscono subito prima di Natale e l'atmosfera che si respira è proprio giusta anche per quel che riguarda le temperature.

A Bolzano
 {Piazza Walther, Bolzano}


 {Palline in vetro soffiato}

 
 {Palais Campofranco, Bolzano. Indubbiamente il mio posto preferito. 
Visitatelo di sera sorseggiando una tazza di Vin brulè. 
 E poi la tazza portatela a casa, lasciando la caparra. }

 {Ognuno di noi sull'albero dovrebbe avere almeno un uccellino}

 {Ah! la renna Finn!!}


 
 {Bellini, no?}
{questi soldatini piacciono anche a me}
 {adorabile! prima o poi ne avrò una!}

Bolzano è anche il posto giusto per gustare una Sacher, sorseggiare una cioccolata calda e rifornirsi di Vin brulè e pretzel. E poi c'è questa famosa "acqua di Bolzano"che non ho ben capito cos'ha di particolare.... ma è bella, Bolzano mi piace.
Anche se....  provenendo dal Centro Sud non mi sono sentita proprio ben accetta.


 A Innsbruck





{lungo fiume}



{la via dei giganti}


{Nel vicolo Kiebachgasse e nella piazzetta Köhleplatzpoi prende vita la Via delle Fiabe}
Insomma c'è questa via con tutte le favole rappresentate sulle facciate dei palazzi.
 Qui sopra quello che io ho deciso essere "il gatto con gli stivali", ma ce n'erano tantissime, 
anche casina di marzapane...




{Christkindlmarkt am Marktplatz}


{pretzel a gogò}




 
{Hotel per insetti}






{dentro il mercato coperto di Innsbruck}

Ecco, Innsbruck m'è piaciuta proprio un sacco. Anche se io credevo di trovarmi nella patria del Wurstel e invece mi sono trovata nel regno delle cotolette alla milanese come piatto tipico. E vabbò... mi son consolata a Pretzel e Sacher torte. 
Poi qui è pieno di mercatini in giro per la città e ognuno ha cose davvero particolari. E quando la nebbia si apre  vedi le montagne sulla tua testa ed è uno spettacolo. Piccole cose insomma.

E non dimenticate che su al Nord fanno delle colazioni spettacolari: muesli, frutta secca, yogurt, cereali e semini. Ne ho comprate 2 scatole che uso per la colazione del week end. Che ve lo dico a fà, 'na meraviglia!

Ah... cos'ho comprato? beh, poca roba... ormai compro poco perche prima mi chiedo "mi serve davvero?".... la risposta penso la sappiate tutti.... la maggior parte delle cose non mi serve.... diciamo che mi sto evolvendo verso una vita a basso costo.

Ecco, allora ho comprato un porta candele intarsiato (che vi fotograferò presto) per fare atmosfera, un miele ai fiori di bosco alpino, decorazioni per l'albero in legno intarsiato e con la cannella, un cuscino di noccioli di ciliegia, frutta secca a volontà e ovviamente le palle di Mozart.
Serena

5 commenti:

  1. Che meraviglia!! :D Mi ricordano i mercatini di Esslingen, da mia zia! :) Adoro i muesli, i semini.. è vero che ne fanno un grandissimo uso.. e io anche, visto che sono abituata alle usanze tedesche :) Non oso immaginare la bontà del miele ai fiori di bosco alpino.. Che reportage, cara! Ti abbraccio con affetto e ti ringrazio per questo piacevole scorcio! :) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà nemmeno io riesco ancora ad immaginare il sapore di quel miele: lo sto conservando gelosamente.

      Elimina
  2. Oh Sere!!! Io sono stata ai mercatini di Vipiteno, Brunico e Bressanone dopo natale e praticamente ho vissuto le tue stesse esperienze, davvero posti magici e indimenticabili!!! Ho bevuto cioccolata calda, mangiato sacher, visto le meravigliose palle in vetro soffiato e decorate a mano, comprato pochi oggetti ma ben selezionati (ormai seguo la tua stessa filosofia) e ovviamente...le palle di mozart!! Immancabili e sempre perfette :-)

    RispondiElimina
  3. Serena che bella Innsbruck, hai proprio ragione. Ci sono stata tanto tempo fa e non ricordavo tutti questi particolari, bellissima la via delle fiabe!
    Delle foto che hai messo quelle dei pretzel mi fanno venire un'acquolina...che buoni, io li adoro con il sesamo!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Che belle foto e che bell'atmosfera! Mi manca già il Natale...

    RispondiElimina


Back to Top