31.8.12

Pomodori ripieni con tonno

Certe volte d'estate mia madre esordisce dicendo :"Serè, che dici, masser facem li pummador arrosht?" 
E io, tutte le sante volte, dentro di me penso: mitico! per una volta c'ha n'idea buona! e dico :"ok".

Mia madre è una gran cuoca, anche se ADORA burro, cotiche fritte, dado e estratto di pomodoro. Cose che io, per lo più, detesto.

Comunque a me questi pomodori son sempre piaciuti, anche quando non mangiavo i pomodori.


Cosa? non lo sapevate? io per circa 25 anni non ho mai e dico mai mangiato pomodoro CRUDO. Solo cotto, il pomodoro crudo aveva un saporaccio per me. Poi le cose sono cambiate.... vuoi l'età, vuoi l'avvento del Finn, divoratore di frutta e verdura....

30.8.12

Come preparare la passata di pomodoro

Ogni agosto la cucina si tinge di rosso. Tutti cominciano a sbuffare, nessuno ne ha voglia, ma si sa che è inevitabile. Bisogna fare le conserve per l'inverno! eggià.
Solitamente il pomodoro è nostrano, nel senso che mio padre si dedica anima e corpo alla produzione di succosi pomodori. Quest'anno no, il tempo e vari fattori hanno letteralmente devastato la piccola produzione casalinga, mettendo sull'orlo della depressione mio padre e costringendoci a mangiare pomodori altrui. 
Tutto ciò non ci ha scoraggiato, e lungi da noi comprare la passata del supermercato (ecchenonsiamai!) ci siamo messi all'opera.

24.8.12

Vivere a NYC con Carrie e la cabina armadio.

Se vi siete sempre chiesti dove fosse e come fosse l'appartamento di Carrie, ecco a voi la risposta.

Lei lo descriveva come un piccolo monolocale, ma oggi, a guardare la piantina, a me così mono non sembra proprio... anzi!
























 Sex And The City lo vedevo la sera, su la7, in seconda serata. E tiravo tardi nonostante il giorno dopo dovessi andare a scuola, nonostante io sia una che se nn si fa ALMENO 8 ore di sonno è come nn avesse dormito.

23.8.12

Acqua agli elefanti

Vivo in un circo questa settimana. 

Ci spostiamo di posto in posto su di un treno.
 
Fa caldo, c'è la crisi, si specula. E io assisto al nascere di una storia d'amore. 
E l'elefantessa  Rosie è dolce e non stupida come tutti pensano. 
Starei li a stenderle noccioline tutto il giorno se potessi. 
Ad August invece darei un bel pugno in faccia.

Ecco, così io cerco di sconfiggere il ritorno alla routine. Leggendo. Apro il libro [questo] e svanisco.

22.8.12

Cous cous zucchine e gamberetti

L'estate porta sempre con se la voglia di cibi freschi, sfiziosi, nuovi. 

Quei cibi che li mangi e ti trovi a pensare a posti lontani. 

Io penso subito alla Tunisia, a cibi speziati, al gran caldo, alla pelle ambrata, a patii ombrosi, a decorazioni orientali sulle piastrelle, a donne bellissime.

Poi penso a San Vito lo Capo, alla Sicilia, al mare. Al cous cous fest - che vorrei proprio vedere di persona prima o poi- a centinaia di mani che preparano il cous cous.


E tra le immagini che si aggrovigliano nella mente me ne sto a contemplare la mia scatola di cous cous precotto, pensando che un giorno o l'altro dovrò proprio decidermi a farlo come Dio comanda.

E se Lucifero vi attanaglia, se siete appensa tornati dal mare, se l'ultima cosa che fareste è cucinare, questo Cous Cous qui potete proprio metterlo su al volo e gustarlo tra amici. Seduti in veranda, sorseggiando una birretta fresca. Con la musica degli chalet che dal mare arriva fino in collina. E rilassarvi.

21.8.12

Biscotti ai corn flakes

eSSì, m'ero messa in ferie. Dal lavoro, dal blog, dalla vita. Mi sono disconnessa, cellulare dimenticato nel comodino, pc nella sua borsa, MAI aperta. Rapide occhiate all'ipad giusto per riempire pause caffè. Pause da che, in effetti? dalla vacanza. Si, mi prendevo pause caffè dalla vacanza. Che goduria. Ero raggiungibile solo attraverso il telefono del Finn, e manco tanto. 
Volete il riassunto delle vacanze? non mi va di annoiarvi, vi dirò solo che sono state rilassanti,  piene di mare e di montagna, pochi mojito, pochi aperitivi, giri in bici molti, persone indesiderate nessuna.

Gli oggetti a me più cari: il telo da mare, le birkenstock, la crema protezione 30, la bici.

E oggi, dopo innumerevoli giorni di ferie sono RItornata. Mi sono riconnessa, ho rimesso il cellulare in borsa, ripreso gli impegni. Il lavoro.

E avevo bisogno di una colazione sostanziosa, biscotti. Biscotti biscotti biscotti. Consolatori.
Ecco , questi li dedico a voi, che come me, oggi siete tornai a lavoro, piu o meno convinti.
Ma anche a voi che domani vi alzerete tardi dopo aver tirato l'alba e avrete assolutamente bisogno di mettere qualcosa sotto i denti, mentre nella dormiveglia cercate di non sbattere il mignolino contro ogni angolo della cucina.

Biscotti ai corn flakes di Fux
degni di nota, perche sono davvero deliziosi. E semplici. Nonchè veloci.



Back to Top