4.12.12

This must be the place

Ci sono poche cose che mi trasportano via dal piattume quotidiano. 
E se le incontro so riconoscerle.

 [Non apro la parentesi "persone" perchè sono così rare che......]

Al pari di alcuni libri che mi catapultano fuori dalla realtà esistono film che sanno emozionarmi.
E non parlo di lacrime o semplice emozione per immedesimazione e blablablà. 
Parlo di estasi.

Come quando per la prima volta ho visto Guernica e mi sono emozionata. Dolore, arte, parole, urla, crudeltà e Pablo.   E nonostante fossi tra una folla di giapponesi cameramuniti c'è stato silenzio e immagini e cuore. E io quella volta non me la scordo.

Quando ho visto questo film la prima volta mi sono sentita come davanti ad un quadro. Non sarà stato un Picasso, ma è stato bello ed emozionante.
Di quelle sere che esci dal cinema e ti senti bene, e le stelle le vedi brillare e l'aria fresca non ti infastidisce. E sai che da qualche parte la bellezza è rimasta. E la apprezzi.

Ecco, di questi periodi devo ricordarmi della bellezza. Che c'è tutto 'sto grigiume attorno.

Il film è "This must be the place" con un insolito Sean Penn, ovvero Cheyenne, ebreo, cinquantenne, ex pop star di musica goth, rossetto rosso e cerone bianco.  

E poi la colonna sonora. Una carezza. Lay & Love

Della serie che stamattina (come sapete in pieno periodo NO)  ho messo le cuffie e per caso è partita la canzone che vi lascio qui sotto, ho alzato il volume, ed è tornato un bel raggio di sole sulla mia testa.

Insomma, vedetevi il film e fatemi sapere che ne pensate!



Si tratta di una cover del cantautore americano Will Oldham (conosciuto con lo pseudonimo di: Bonnie "Prince" Billy) che nel film viene rifatta dai Pieces of Shit.....

Lay and Love
From what I’ve seen, you’re magnificent
You fight evil with all you do
Your every act is spectacular
It makes me lay here and love you

From what I hear, you are generous
You make sunshine and glory too
When you walk in things go luminous
It makes me lay here and love you

From what I know, you’re terrified
You have mistrust running through you
Your smile is hiding something hurtful
It makes me lay here and love you

It makes me lay here and love you
I’m filled with violet and red and blue
I have a feeling from what I do
That you might lay there and love me too

3 commenti:

  1. Concordo con te sia su Guernica (un capolavoro a cui non si rimane indifferenti) sia sul film, una perla di delicatezza
    ciao

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso film anche per me, davvero meraviglioso.
    Commovente, strano, ITALIANO! E uno Sean Penn indimenticabile.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Non l'ho visto ma se lo consigli mi fido cara! :D Dei tuoi giudizi ci si può fidare sempre! Un abbraccione! :D

    RispondiElimina


Back to Top