26.11.12

Cosa fare se la pentola prende fuoco.

No, perchè io sono una foodblogger. Una che con le pentole ci palleggia. Anzi, ce parla!
Sò una che con due mani tiene tre pentole e 4 coperchi. Sò una che la cucina non c'ha segreti, che ha fatto il corso di primo soccorso, di autodifesa personale e che se piglia un malvivente lo accartoccia.
C'ho il duende per i fornelli, c'ho l'angolo cottura iperaccessoriato e le ricette le modifico come mi pare e piace.
E ieri sera ho dato fuoco alla cucina  -.-

 
Parliamone. Che uno pensa di cucinare una cosa semplice, veloce e che fà bene. 
Olio d'oliva aglio e rape. Niente di più.

E al momento di mettere le rape capisci di avere il coperchio nel cassetto più sfigato della storia e realizzi che sono caxxi. 
E spostando la pentola dal gas la fiamma divampa. E l'Ettopastro mi ha guardata sconvolto, il Finn non parlava, la gatta  è scappata.
E io mi son ritrovata con una pentolina e una fiamma di almeno un metro in mano.... la mente vuota. 

"Allora che faccio?

no, l'acqua no

ho le mani impegnate caxxo

nel lavandino no, brucio la cucina

.....buttala.... (una voce dal soggiorno)

ok, la butto a terra e vediamo che succede".

E il fuoco magicamente si spegne.
Ora immaginatevi voi olio, aglio, rape e pentola nell'angolo dell'angolo cottura, la gente sgomenta e io tremolante. 

Primo pensiero:

mi sarò bruciata le sopracciglia? la frangetta?
caxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxo

Secondo pensiero:

ok, pulisco.
Ce la posso fare.

Giusto per non farvi preoccupare: le sopracciglia non si sono bruciate, nemmeno le ciglia e manco la frangetta. E nemmeno la cucina. E pure la gatta c'ha ancora tutti i peli. Grazie Dio.

Aveva ragione il Finn che è sempre meglio comprarla buona la cucina.

Perchè io avrei potuto capire se mi fossi lanciata in qualche strana sperimentazione tipo flambè... ma le rape no! nun se pò sentì! 

Rassicurazioni:
se state pensando di cucinare le rape non scoraggiatevi, quello che è successo a me è stato frutto di disattenzione, e forse dell'atmosfera esplosiva (Juve- Milan) che di certo ha influenze sul clima familiare. 
Le rape cucinatele ma:
1. assicuratevi di avere un bel coperchio a portata di mano
2. non fate friggere troppo l'olio.

Cosa fare se la pentola prende fuoco.
1. spegnete il gas
2. togliete aria coperchiando per bene la pentola
3. soffocate le fiamme con un panno umido (a trovarlo eh!)

MAI e poi MAI buttarci sopra l'acqua. Ricorda, ripeti come un mantra "NIENTE ACQUA NIENTE ACQUA NIENTE ACQUA.....".

Ok, ora siete tutti pronti all'incendio. O alle rape. 'Ste stronze!

PS. mi consolo scoprendo poi che una volta la zia del Finn ha vissuto la stessa esperienza e ha lanciato la pentola dalla finestra ...



16 commenti:

  1. O mamma!!!! Quando è successo a me sono stata con la padella in fiamme in mano, e la mano fuori dalla finestra finchè non si è estinto il fuoco. Però non l'ho gettata... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm ad avercela una finestra. Io credo che ogni casa abbia bisogno di una stanza cucina diversa dal living con una bella finestra a Ovest... ma vaglielo a spiegare a chi costruisce per vendere.... ;)

      Elimina
  2. Se ti può consolare anche io ho avuto un'esperienza del genere, ma la mia reazione immediata è stata una risata inarrestabile, mentre la fiamma divampava. Insomma, se fossi stata in casa da sola avrei visto ardere la cucina sbellicandomi dalle risate. Roba da ricovero :)

    RispondiElimina
  3. Ohhhh mamma....l'idea dell'olio e tutto il resto a terra immagino il caos!!!Le pentole prendono fuoco anche a me spesso e le bolle alle bruciature alle mani sono all'ordine del giorno:-9!!per fortuna è andato tutto bene cara!!!
    Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. Oddio. Mi stai dicendo che una pentola può prendere fuoco così, semplicemente stando sul fuoco? A me è successo con le presine e col gatto, ma una pentola sul gas che si anima e prende fuoco è spaventevole... stai bene?

    RispondiElimina
  5. Ahahah! Scusa tesoro ma 'la gatta che aveva ancora tutti i peli' mi ha fatto morire! Ti credo che ti sei presa un bello spavento, mamma mia!! Io ho bruciato le tende, una volta, sempre per l'olio ma perchè stavo facendo un esperimento di archeologia sperimentale e volevo vedere come funzionavano le lucerne romane... lo ricordo ancora adesso, ho avuto i sudori freddi (oltre che la puzza d'olio addosso per qualche secolo...) Segnato tutto: niente partita, niente acqua e... frustino per le rape!! Un abbraccio stellina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello sapere che nn sono l'unica... anche voi cercate l'incendio!!! ;)

      Elimina
  6. la prima cosa che ho pensato: si è rifatta gratis le sopraciglia!! anche io ogni tanto do fuoco alla cucina, ma non mi spavento più. ci ho fatto il callo!!
    mi hai fatto morire dal ridere!
    per fortuna non è successo nulla. segnato: niente acqua.
    un abbraccio
    maggie

    RispondiElimina
  7. Hai visto che non succede solo a te?

    RispondiElimina
  8. Ahahahahahah!!
    IL MIRACOLOOOOO!!!
    Imparerò dai tuoi errori allora! Grazieeee!!

    RispondiElimina
  9. Ah ah Serena questo post mi ha fatto sorridere!! Perchè per fortuna è andato tutto benem, ma capisco che uno lì per lì si avvilisca! A me non è (ancora) capitato, ma anche io a volte faccio dei pasticci improvvisi in casa e ci resto malissimo. Forza e coraggio, capita a tutti!!

    RispondiElimina


Back to Top