14.5.12

Fave cotte

Ci sono dei giorni in cui una si sente un pò abbandonata. In cui sai più degli altri giorni di non poter salvare il mondo e i tuoi cari dalle piccole fregature della vita, che anche quelle fanno male. Giorni in cui realizzi, sei piu forte, ma comunque ci rimani di me**a. E io spesso ci rimango di me**a. Però tutto passa velocemente, perchè, grazie al cielo, so anche che la vita è bella, veloce e il dimenticatoio è dietro l'angolo. Perciò, per alcuni, oggi scelgo il dimenticatoio, che è meglio!

Comunque qui da me le fave e i piselli stanno maturando nei loro baccelli, ed è un tripudio di profumi e sensazioni tattili, che mi mettono una grande allegria. Come Amelie, io adoro muovere la mano tra i legumi. E lo scorso week end ho anche fatto una piccola raccolta. 

Le fave a me nn piacciono crude, al contrario del 99% delle persone, per cui le cucino. 
Cotte sono davvero buone, e se nn le avete mai provate ve le consiglio, perchè hanno un delicato sapore amarognolo. 

Fave cotte
fave q.b.
olio
cipolla
acqua

Procedimento. Sbucciate le fave fresche (ma un pò durette, di quelle non buone da mangiare crude) e mettetele da parte. Fate soffriggere la cipolla con l'olio in una pentola, possibilmente di terracotta, e aggiungete le fave. Aggiungete anche l'acqua, salate e fate cuocere coperto per un'oretta. Assaggaite per verificare la cottura ( ame piacciono un pò scotte) e servite!Bon appetit.

PS. niente foto questa volta per la ricetta, ma a breve la farò! :)

5 commenti:

  1. Restarci di m***a è una sensazione che sto provando spesso ultimamente, ma devo far pratica a farla scivolare velocemente nel dimenticatoio!
    Crude o cotte le fave, le adoro in qualunque modo. Certo che le tue dell'orto cotte pure nel coccio sono da "invidia"! Non mangio più delle gave degne davvero di questo nome da anni!!! Buona settimana, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh... il mio papà le coltiva nell'orto davanti casa: non sono a km0, ma a metri0! :)

      Elimina
  2. mannaggia fare il callo a quella sensazione è dura...meglio tuffarsi con le mani tra le cose belle...come le fave sgranate un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Hai provato a cucinarle con l'aglio e la mentuccia?
    Sono deliziose, anch'io le preferisco cotte.
    L'unico problema e che mi gonfiano come un pallone sonda.
    Ciao, Mother.

    RispondiElimina
  4. Anch'io le preferisco cotte. Recentemente ho cucinato orecchiette fave e pecorino, buonissime e confortanti...!

    RispondiElimina


Back to Top