9.11.11

Churros e cioccolata calda.

E' tempo, è tempo....è tempoooooo!!!! rintanati in casa, ormai assuefatti al plaid, presi già dall'idea di come decorare la porta per le prossime feste (e io -la suddetta idea- ce l'ho!)..... ho dimenticato qualcosa? mmm... ma certo! la cioccolata calda! è tempo di prepararsi una calda, fumante, golosa cioccolata calda....

Di solito non vado in negozio a comprarmi la cioccolata. Ammetto, l'ho fatto in passato, ne avevo sempre delle piccole scorte in credenza... ma ultimamente mi fa sentire in colpa la cosa. Però.... la Antonelli mi ha scelto per l'assaggio dei suoi prodotti! è inutile descrivervi l'entusiasmo del Finn alla parola "cioccolata", potete immaginare. Io ho subito accettato, gia sognando di gustare una vellutata cioccolata.
La Antonelli Silio sta per lanciare Cioccoloso nel mondo, con una varietà di gusti  che vi lascerà estasiati... un'anticipazione? amaretto, pistacchio, ginseng, banana... ecc ecc.  Ottenuto dalle migliori miscele di cacao è il piacere dei palati più esigenti, e io ne posso dare piena conferma.

Ecco, a parte il lancio dei suoi fantastici cioccolatosi viene chiesto ai food blogger di abbinare una ricetta a questa magica bevanda. E io ci ho riflettuto e ho escogitato prima una ricetta scontata, che comunque posterò, perchè molto appagante e poi questa qui... cosa sono? chi è stato a Madrid di sicuro lo sa già! sono i Churros, dolcetti fritti spagnoli da mangiare caldi  per le vie di Madrid pucciandoli in  una fumante cioccolata calda. 


Ingredienti:
200 ml acqua
120 g burro
135 g farina
2 uova
100 g zucchero
un pizzico di sale

olio evo, cannella, zucchero

Procedimento. Sul gas, in una pentola, versare l'acqua, far riscaldare e versare lo zucchero. Far sciogliere e unire il burro. Quando questo si sarà sciolto unire la farina e far attenzione che non si formino grumi. Tenere sul fuoco mescolando finchè l'impasto non diventa di una certa consistenza e si forma alla base del tegame una patina bianca. Togliere dal fuoco, far raffreddare. Unire poi le uova una alla volta impastando a mano, fino ad ottenere una pasta morbida.
A questo punto mettete l'impasto ina una sac a poche con becco a stella. Io ho usato la mia nuova sacca della Tescoma che ha i sacchetti usa e getta ed è stato davvero liberatorio, alla fine non dover lavare anche la sacca! Fatto ciò, dicevamo, spremere la sacca facendo dei bastoncini di circa 10 cm che verrano buttati direttamente nell'olio ben caldo (in un pentolino dai bordi alti) e fritti per 2-3 minuti per lato. Tolti dall'olio saranno messi a scolare su carta assorbente e successivamente cosparsi di zucchero e cannella (io l'ultimo passaggio l'ho evitato come potete vedere!). E N J O Y!!!!

4 commenti:

  1. Che buoni devono essere i churros...io non li ho mai assgagiati ma ne ho sempre sentito parlare tanto bene...dovrò provarli prima o poi...magari proprio con questa ricetta! ;-)

    RispondiElimina
  2. Nn puoi postare queste cose...con questo freddo!ho sempre una notevole scorta di cioccolata in casa ed ora che l'ho vista me ne faro' una doppia tazza e il mio fegato scrivera' GAME OVER!!! ahahaha pero' mi mancano i tuoi biscottini sicuramente da provare ma stanotte ho in lista altri esperimenti e nn posso...nn manchero' cara sei sempre bravissima!!! ;-)))

    RispondiElimina
  3. I churros con la cioccolata che bontà, mi ricordano il mio ultimo viaggio in Spagna, se li assaggi insieme non puoi più farne a meno !!!

    RispondiElimina
  4. Che buoni devono essere con la cioccolata ....
    baci ciao

    RispondiElimina


Back to Top