26.9.11

Come piantare un ananas 2

In una precedente puntata avevo parlato di come piantare un ananas, e di come mi fossi avventurata in una simile procedura, presa da  attacco acuto del più classico pollice verde. Il post di cui vi parlo risale al 7 Ottobre 2010, sei giorni dopo IL GIORNO più bello della storia (ma questa, appunto, è un'altra storia).
Dopo alcuni mesi in cui "il ciuffo" (la parte di ananas trapiantata) non voleva saperne di manifestare segni di vita, è giunto il momento in cui, a primavera, sono nate nuove foglie che ora vedete rigogliose in foto a fine estate! 
dunque, SI PUO' FARE! L'ananas sta crescendo e in un futuro darà i suoi frutti. Beh, se avete letto il post precedente saprete che la procedura sarà piuttosto lunga, alle nostre latitudini. Però la gioia che ho provato nella riuscita del "progetto ananas" è indescrivibile. Alcuni mi hanno anche detto che il primo frutto dovrei venderlo a peso d'oro.... che idea! il primo ananassino non si tocca! :) vi terrò informati: alla prossima puntata!

 NB. La parte che ora mi manca è questa. La metterò in atto stamattina!
- "Trucchi. Per far fruttificare l'ananas più velocemente potete avvolgere la pianta in un sacchetto di plastica con all'interno qualche mela ben matura per una quindicina di giorni. Le mele marciranno producendo etilene, gas che stimolerà la fioritura dell'ananas e la produzione del frutto."

8 commenti:

  1. la donna Del Monte ha detto sì ...

    RispondiElimina
  2. bellissimo blog, dal taglio pulito ed elegante...e soprattutto la materia che tratti e' per me di grande interesse, brava!

    RispondiElimina
  3. Aspetta aspetta...ei riuscita a far crescere una pianta d'ananas in vaso?!?!?! E a me che non sopravvive nemmeno il basilico!!! Complimenti. Adesso aspetto la macedonia :D
    Grazie per gli auguri, a presto e buona giornata

    RispondiElimina
  4. mitico ananasso mini! Confermo la sua esistenza.

    RispondiElimina
  5. wow che successo.....io ci avevo provato...e non dava segno di vita...poi la Nina la sradicato...ma tu mi metti fiducia! Un baciotto

    RispondiElimina
  6. ma daiiii!!! ma ci voglio assolutamente provare!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, innanzitutto grazie per la visita al mio blog, devo dire che l'argomento "ananas-in-vaso" ha davvero suscitato il mio interesse. Di solito riesco a fare morire anche le piante di plastica :-) Complimenti per il blog!! Ciao, Roberta

    RispondiElimina
  8. Ok, questo è uno di quei classici tentativi che fai da bambina, va male e non ci provi più! Grazie per averci ridato la fiducia nell'ananas in vaso!
    Elisa (blog La Mattarella - a casa di Elisa).

    RispondiElimina


Back to Top