29.3.11

torta coi pinoli_"Questa è una torta che alcuni pasticcieri vendono a ruba"

Ricetta n° 582 tratta da: "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi.

"Questa è una torta che alcuni pasticcieri vendono a ruba. Chi non è pratico di tali cose crederà che l'abbia inventata un dottore della Sorbona; io ve la do qui imitata perfettamente.

Torta coi pinoli

Latte, mezzo litro. Semolino di grana mezzana, grammi 100. Zucchero, grammi 65. Pinoli, grammi 50. Burro, grammi 10. Uova, n. 2. Sale, una presa. Odore di vainiglia. 
La quantità del semolino non è di tutto rigore, ma procurate che riesca alquanto sodo. I pinoli tritateli colla lunetta alla grossezza di un mezzo granello di riso. Quando il semolino è cotto nel latte aggiungete tutto il resto e per ultimo le uova mescolandole con sveltezza. 
Fate una pasta frolla con: 
Farina, grammi 200. Burro, grammi 100. Zucchero, grammi 100. Uova, n. 1. 
 Se questo non basta per intridere la farina, servitevi di un gocciolo di vino bianco o marsala. Prendete una teglia nella quale il dolce non venga più alto di due dita, ungetela col burro e copritene il fondo con una sfoglia sottile di detta pasta; versateci il composto e fategli sopra colla stessa pasta tagliata a listarelle un reticolato a mandorle. Doratelo, cuocete la torta al forno e servitela diaccia spolverizzata di zucchero a velo."

13 commenti:

  1. che delizia,troppo invitante :)

    RispondiElimina
  2. sarebbe giusta a merenda con una bella tazza di the caldo!

    RispondiElimina
  3. Ma che buona! Io ne sono golosissima!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per questa fantastica torta!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai usao il semolino per un dolce... dev'essere proprio buona, i pinoli mi piacciono tanto! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. che buona! le uova intere o solo i tuorli?

    RispondiElimina
  7. bellissima la ricetta artusiana!!
    mi hai fatto venire una gran voglia di crostata con la crema ^_^

    RispondiElimina
  8. @marifra: anche per me è stato piuttosto difficile da "digerire" il semolino nella torta.... ma ne è valsa la pena! :)

    @anna maria: interissime!

    @sdaura: hihihihih.... allora devi metterti all'opera!

    RispondiElimina
  9. semplicemente magnifica, se ci chiede i dirti d'autore l?artusi , siamo tutti fregati, gli dobbiamo un po tutti qualcosa. Ottima selezione ma anche tu che l'hai fatto benissimo :-)

    RispondiElimina
  10. me la copio subito! da provare..

    RispondiElimina
  11. ah bèh! qui segno immedietamente che la amo a dismisura! eheh

    RispondiElimina
  12. Buona! ;) Complimenti per il tuo blog, appena conosciuto!
    Scusami ma questa vuole sembrare la famosissima "Torta della Nonna"? ;)

    RispondiElimina


Back to Top