27.8.10

Hamburger canadesi...

... ovvero gli hamburger di mia sorella! si fa presto a dire "mi faccio un hambuger veloce veloce"...
in realtà la cosa nn è semplice: si rischia di trovarsi di fronte un panino "stoppaccioso" che cerca di soffocarci in men che nn si dica... specialmente se, come me, non amate particolarmente le salse americanissime!
Stasera in preda a un pò di nostalgia post-americana ho chiesto alla sorellozza di replicare il miglior hamburger che io abbia mai mangiato (con dovute eccezioni, certo!), che lei definisce canadese! nn so perchè... comunque non è una cosa così veloce, se il risultato che si vuole ottenere è il seguente.....
Ingredienti:
panino da hamburger
lattuga ben tagliata
mayonesesottiletta
hamburger (ovviamente)
una fetta di pomodoro fresco
una fetta di cipolla (non per me, grazie!)
ketchup (se vi piace)


Come procedere.
Tagliuzzate la lattuga e conditela con un pò di mayonese.
Preparate l'hamburger sulla piastra e allo stesso modo la cipolla.
Denro i panini mettete l'hamburger, la cipolla e la sottiletta. Avvolgete il panino nella stagnola e mettete in forno caldo per qualche minuto, finchè la sottiletta non comincerà a fondere.
A questo punto togliete dal forno, aggiungete la lattuga, il pomodoro e il ketchup e servite rigorosamente in piattini di carta!!! enjoy!

22.8.10

Come fare gli gnocchi di patate




RIDI RIDI..."che mamma ha fatto gli gnocchi!"
A dirla tutta da bambina non mi è che mi piacessero molto, anzi.. tuttora non è che sia entusiasta nel vederli sul tavolo... però la loro preparazione ha un certo fascino... di sapori, morbidezze, colori, ormai persi nel tempo.
Così dopo aver dato una mano a mio padre nel gramo compito di raccogliere le patate dall'orto, tra patate abilmente rosichiate da topini che sgattaiolavano qua e là, oggi è giunto il momento degli gnocchi!!! ahahahah...Gnocchi di Patate
1 kg di patate
300 g di farina 00
1 uovo
semola
Preparazione
1. Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua. Appena cotte toglietele dall'acqua, sbucciatele e passatele nel passaverdura.
2. Una volta macinate le patate disponetele sul tavolo a formare la famosa fontanella, aggiungete la farina e al centro l'uovo che sbatterete con un pò di sale (q.b.), quindi ammassate il tutto con il caro vecchio metodo della nonna finchè il tutto non è perfettamente amalgamato e l'impasto risulta liscissimo.
3. Tagliate un piccolo pezzo di impasto e con le mani fate delle strisce lunghe e spesse circa 1,5 cm che poi taglierete con un coltello passato nella farina, facendo tagli veloci e decisi.
4. Disponete gli gnocchi in vassoi di cartone su cui avrete spolverato un pò di farina e semola e senza ammassarli per evitare che si incollino tra loro.
NB Durante tutto il procedimento aiutatevi con farina e semola nell'arduo compito di nn far attaccare gli gnocchi... inconveniente a dir poco fastidioso!

Back to Top