9.11.10

regali intelligenti

tempo medio di utilizzo: 20 minuti
tempo medio per degradarsi: 400 anni = 4 secoli = 5 vite più o meno

questo dato sentito alla tv mi ha fatto molto riflettere. Certo, diranno in molti, ma poi li riutilizziamo per la spazzatura. Non basta ragazze... non basta! E lo ripeto anche a me, che al supermercato, ogni volta, alla fatidica domanda "le serve una busta?" rispondo sempre "si". Devo migliorare.
Mi aiuterà di certo il fatto che a quanto pare dal 1 gennaio 2011 diventeranno fuori legge... perciò armiamoci d'astuzia...

Oggi dopo aver incontrato ben 3 buste sulla mia strada di acquisti, tornata a casa, ho trovato una bella sorpresa. Aspetto sempre con ansia le letterine e i depliant che l'unicef mi manda. Mi piacciono e penso sempre di comprare qualcosa. Oggi ho avuto l'illuminazione. Per Natale mi farò un regalo- o me lo farò fare dal Finn :)- e sarà una shopper bag dell'unicef. Così prenderò due piccioni con una fava: aiuto l'unicef, aiuto l'ambiente, mi responsabilizzo. E' una borsetta di quelle richiudibili che si può portare cosi sempre in borsa e sfoderarla all'occorrenza al supermarket.... che ne pensate? facciamolo tutte! costa davvero una miseria....

 ..e poi anche i regali di Natale li farò tutti sul sito dell'unicef... tanto il mio budget è limitato e già ho trovato molti spunti... se poi siete facoltosi donate un pò per le cure mediche, doni per la vita... o adottate una pigotta... basta poco!

8 commenti:

  1. le borse dell'unicef questo si che è un regalo utile

    RispondiElimina
  2. bellissimo il tuo post!!!!
    la borsa è un regalo utilissimo, molto bello e poi dell'unicef ancor più bello!!!
    ho già dato una sbirciatina nel sito e ho trovato molte idee carinissime!!
    grazieeee!!!!

    RispondiElimina
  3. Guarda, una volta presa la mano è semplicissimo abituarsi a girare con le buste della spesa in tessuto e a tenere sempre in borsa un sacchetto di plastico ripiegato, per eventuali acquisti imprevisti, in maniera che alla domanda "le serve una busta?" si possa sempre rispondere in maniera politicamente (e eticamente) corretta "no" :-)

    RispondiElimina
  4. Brava sono d'accordo con te!! Ho abbandonato da un pezzo le buste di plastica, mi sono abituata ai sacchetti in stoffa che tengo sempre in borsa!! E' solo questione di abitudine!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. La tua idea è ottima, anche perchè io ho una busta simile e ti posso assicurare che dopo che l'avrai provata non te ne separerai più.
    Se poi fai anche del bene comprandola, cosa si può sperare di meglio?
    Ti avviso che ho indetto un blog candy sul mio blog http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2010/10/da-oggi-festeggiamo-tutti-insieme-con.html
    Se ti va di partecipare sei la benvenuta!
    Buona giornata
    Cristina

    RispondiElimina
  6. Questo post mi casca a fagiulo perchè sto giusto iniziando a pensare ai regali di Natale. Ho anche guardato il resto del blog ed ho capito che ho molto da leggere, torno senz'altro.
    Grazie

    RispondiElimina
  7. brava Serena hai scritto un bel post!!!ho sempre con me la borsettina di tela, piegata nella borsa, per fare la spesa..è una buona idea regalo per natale..baci Tittina

    RispondiElimina


Back to Top