23.4.10

Treccia Russa


Quando si riceve una bella notizia -assolutamente top secret- è sempre un giorno speciale. Soprattutto se la attendevi da molto. E allora ci voleva una ricetta speciale, nuova, bella e speriamo pure buona!!! Io e Finn abbiamo sempre fatto il tifo per te Soniuccia!
E allora questa ricetta la dedichiamo a te, alla nostra amica del wawa's coffe (french vanilla possibilmente), a colei che ci ha guidato nello shopping compulsivo americano, alla compagna di tanti american coffe nella stanza professori di un qualche edificio di Princeton, a colei che fece imbestialire la ragazzina americana con la puzza sotto il naso, a colei che cena in stile stursky & huch nel cuore di NY.... insomma a quella che si è dovuta sorbire Elen, franck tartaruga, l'italian-american non so che, il prepartenza al pronto soccorso, i pelotti assolutamente not english speaking.... e la lyme desease!
Ma poi alla fine... t'è piaciuta sta torta?!Chissà se anche lui ha gradito!?


TRECCIA RUSSA
Ingredienti:
Impasto
550-600 g farina manitoba
20 g lievito di birra

200 ml latte

90 g burro morbido
90 g zucchero
2 uova
Ripieno

50 g burro
cacao

gocce di cioccolato

Procedimento:
1-Preparate il lievitino: nel latte a temperatura ambiente sciogliete il lievito di birra, aggiungete un pò di farina (quanto basta per una consistenza non troppo molle), cospargete con un pò di farina e lasciate riposare circa 30 minuti.
2- Impastate: uova, zucchero, burro a pezzetti, la restante farina e il lievitino. Impastate bene per avere una pasta piuttosto liascia (è la parte che mi piace di meno!) e lasciate riposare circa 2 ore.
3- Prendete l'impasto e stendetelo con un mattarello, spalmateci su il burro fuso, cospargete con un pò di cacao e le gocce di cioccolata. Arrotolate. Tagliate una rondella di circa 5-6 cm e lasciatela da parte. Tagliate a meta nel senso della lunghezza con un coltello il rotolo lasciando un estremità attaccata (a V per intenderci) e arrotolatelo su se stesso. Infine poggiateci su la rondella che avevate precedentemente messo da parte. Mettete sulla carta da forno in uno stampo per plumcake piuttosto grande e lasciate riposare a lungo.
NB.L'impasto lieviterà molto, raddoppierà!
4- Infine in forno caldo a 160°C per circa 40 minuti. Prova dello stuzzicadenti per verificare la cottura.

5 commenti:

  1. Ogni tanto ritorno a rifarmi gli occhi delle tue meraviglie, più raramente riesco a commentare... sembra incantevole, io per le trecce ho una segreta passione... e come tale, non posso concedermela spesso!

    RispondiElimina
  2. molto scenografica la treccia russa, è un po' che mi dico che la devo preparare... e poi faccio altro!!! certo che la tua, con quel ripieno è proprio una tentazione! viva le belle notizie allora! ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Io sono un testimone diretto... Ha fatto la gioia dell'Ufficio in una giornata altrimenti terribile! Buonissimaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  4. un capolavoro!!!!mi sono meritata una bella fetta eh?

    RispondiElimina


Back to Top