17.3.10

Limoncello fatto in casa / Home made Limoncello

E' da un pò che ho questo post in sospeso, ed effettivamente ho aspettato anche più del dovuto.
Complice un furto di limoni di cui non posso accennarvi null'altro che la bontà infinta degli stessi e il loro non essere trattati, decisi di impiegare questa ondata di giallo che invadeva la mia cantina nella preparazione del mio primo esperimento di Limoncello!
Ebbene Signori, se prima era un liquore da me snobbato perchè dall'apparenza troppo vistosa e artificiosa ora non posso esimermi dal berne almeno un bicchierino. (Forse anche per via del mio Prof... mmmm... ma questa è un'altra storia!)
Il risultato dell'esperimento è stato una piacevolissima sorpresa: un liquore dolce cremoso, giallissimo e squisito! Se avete a disposizione i limoni di una qualche parente/vicino/magari i vostri... dei limoni "a portata di mano" insomma, che non siano trattati...provateci!!!! certo no n saranno i fantastici limoni di Sorrento, ma il risutato è assicurato!
LIMONCELLO
Ingredienti:
10 limoni non trattati
1 litro di alcool puro
1 kg di zucchero
1,5 litri di acqua

Procedimento
Lavate accuratamente i limoni e sbucciateli, facendo attenzione nel prendere solo la parte gialla e non quella bianca (che risulta amarognola). Mettete quindi la buccia in infusione con l'alcool in un recipiente preferibilmente di vetro e con un coperchio ermetico per 10 giorni.
Passati i dieci giorni mettete a bollire l'acqua con lo zucchero, e mescolando con un mestolo in legno finchè lo zucchero non si scioglie completamente. Arrivati ad ebollizioni lasciate bollire 10 minuti e poi togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Una volta raffreddato versateci dentro l'alcool senza le bucce dei limoni. Mesolate per bene e poi imbottigliate filtrando con una garza.
Aspettate un mesetto dall'imbottigliamento e il limoncello scacciapensieri è pronto! Enjoy!

6 commenti:

  1. Lo ammetto... Sono io l'autore del furto! o meglio, io in realtà io sono il mandante...
    Ma ne è valsa la pena!!!

    RispondiElimina
  2. e tu la "ricettatrice" in tutti i sensi!

    RispondiElimina
  3. Ottimo dopopasto,gustosissimo :P

    RispondiElimina
  4. uhhh ma qui c'è una banda bassotti all'opera....ma beneeeeeeeee....anche perchè i risultati sono ottimi! baciuz

    RispondiElimina
  5. Grazie per questa ricetta, è molto interessante! il limoncello ci piace molto per chiudere un pasto un po' abbondante, ma non l'abbiamo mai preparato... però prima o poi, con questa ricetta, ci proveremo! ciao ciao
    Vale

    RispondiElimina


Back to Top