28.6.09

LA CRISI

La crisi secondo Einstein
  • non pretendiamo che le cose cambino se continuiamo a farle nello stesso modo. la crisi è la miglior cosa che possa accadere a persone e interi paesi perché è proprio la crisi a portare il progresso.
  • la creatività nasce dall'ansia, come il giorno nasce dalla notte oscura. è nella crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato.
  • chi attribuisce le sue sconfitte e i suoi errori alla crisi violenta il proprio talento e rispetta più i problemi che le soluzioni. la vera crisi è la crisi dell'incompetenza.
  • lo sbaglio delle persone e dei paesi è la pigrizia nel trovare soluzioni. senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è routine, una lenta agonia. senza crisi non ci sono meriti. è nella crisi che il meglio di ognuno di noi affiora perché senza crisi qualsiasi vento è una carezza.
  • parlare di crisi è creare movimento; adagiarsi su di essa vuol dire esaltare il conformismo. invece di questo, lavoriamo duro!
  • l'unica crisi minacciosa è la tragedia di non voler lottare per superarla.
Albert Einstein (1879-1955)

ps. QUESITO DEL FINN.

Quale è stata la scoperta per cui Einstein è stato insignito del premio Nobel?

18.6.09

la Boqueria

Un post a parte merita la Boqueria... già, perchè in un luogo mi piace curiosare tra i suoi prodotti, tra la gente che ogni giorno va a fare la spesa comprando ciò che ha pensato di cucinare... magari c'è chi pensa ad un buon dolce al profumo di Francia per un risveglio magico, chi progetta una buona dose di biscotti notturni per sfuggire ai vorticosi pensieri che ci tengono svegli nel letto... chi sta pensando di fare una sorpresa e per la prima volta creare quel piatto esotico che da tanto ha segnato sull'agenda, chi semplicemente non sa più che cucinare e cerca l'idea tra i banchi del mercato...La quotidianetà è più affascinante di quanto pensiamo. I possibili incroci in una piazza potrebbero farci impazzire... (o appassionare- come nel mio caso)... di certo danno alla vita un ritmo variato, che va dalla danza tarantolata al lento e malinconico canto di un artista di strada a Barcelona.

12.6.09

caminar y comer en Barcelona...

Accennandovi della mia piccola gita nelle viuzze di Barcellona vi dissi che nn mi era piaciuta così tanto. Col sedimentarsi dei giorni le cose cambiano.... ci rimugini un pò su e magari vorresti tornarci... succede sempre! o quasi.... a Dresda non ci tornerei... troppo freddo!forse d'estate si però....
insomma non posso esimermi da un mini reportage fotografico.... :: Escribà ... pasticceria visitata anche dal Papa! da molti calciatori e personaggi dello spettacolo!
PS. Il croissant con le mele faceva impazzire!











la ciurma!







6.6.09

Biscotti alle mandorle

Era ora che postassi qualcosa, non è vero? eccoci qui allora a postare un classico, ricetta da colazione, merenda, spuntino, pausa relax, ora del the, voglia di coccole, voglia di qualcosa di buono, o nn so che fare....piuttosto versatile, no? :)Insomma una dolcezza da concedersi... a me piace molto perchè riporta alla mente sapori antichi, immagini lontane... bando alle ciance:

BISCOTTI ALLE MANDORLE
Ingredienti per una famiglia numerosa:
10 uova
1 kg di zucchero

1 kg di farina
500 g di mandorle
2 bustine di lievito
limone/ vaniglia
Il procedimento consiste nell'impastare bene il tutto e fare degli sfiloncini schiacciati. Metterli in forno per circa trenta minuti e poco prima della doratura sfornare, fare i biscotti affettando lo sfiloncino e metterli di nuovo in forno a dorare per circa 5-10 minuti. Enjoy!!

In più devo dire che ho ricevuto una montagna di premi che dono a chiunque legga questa ricetta e pensi di riproporla: sentitevi obbligati a ritirare il pacco!!!!



da il_cercatore
da annamaria

ps. Vi ringrazio molto per i premiiiiiiiiiiiiiiii!!!! :)

5.6.09

finalmente.........la prova del cuoco!

Il tempo passa molto veloce... sono già di ritorno, le gambe doloranti, il naso rosso e piena di tanti piccoli doni spagnoli... stavolta Barcellona mi è piaciuta di meno... ma di questo vi parlerò prossimamente.... Cmq di meno non vuol dire che nn mi sia piaciuta eh! :) Tra ieri ed oggi ho avuto molti contatti... sono molto emozionata e allo stesso spaventata... la paura di non essere all'altezza. Incrociate le dita per me, vi prego. Non so che fare dove andare e come procedere... mi sento ad un bivio. Più dettagliatamente mi sento al bivio di un labirinto. Insomma peggio di così!!! Però nn devo scoraggiarmi vero!? pregate per me. Oggi non vi posto niente -come al solito ormai- ma vi do una notizia che voi foodblogger apprezzerete..... LA PROVA DEL CUOCO!!! già dopo mesi e mesi finalmente è arrivata la chiamata: alla fine di giugno ci sarà il provino!!! siete emozionate!? io si! ma anche qui c'è un pò di ansia: se nn mi prendono? sarebbe come l'amaro in bocca!

Back to Top