1.9.08

POMODORI VERDI FRITTI

Grandi preparativi, grande attesa e tanta stanchezza.... questa è stata la scorsa settimana per le vie cittadine. L'Aquila si anima, si gonfia di turisti e aspetta la sfilata... arcieri, guerrieri, dame, cavalieri, stendardi, sbandieratori .... La perdonanza è anche questo, oltre a mille altre cose!

Di sera ovviamente non avevo voglia di pensare a qualcosa da mangiare che comportasse lunghi preparativi.... tutto ciò che avevo erano dei pomodori! Mangiare fuori era impensabile.... e allora tuffiamoci in un altro film... Pomodori verdi fritti!


POMODORI VERDI FRITTI
Ingredienti:
  • Pomodori verdi
  • Farina 00
  • Farina di mais
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di zucchero
  • sale e pepe q.b.
Svolgimento. Tagliare i pomodori a fette di circa 1,5 cm di spessore e asciugarli con della carta assorbente. Fatto ciò passate le fette nell'uovo sbattuto (salato e pepato) e poi nella parte farinosa (farina00+farina di mais+zucchero) e infine friggete in abbondante olio d'oliva!

A me e al mio commentatore Finn sono piaciuti tanto nonostante fosse la prima sperimentazione!!!da provare!!!

aggiornamento!Circolando per la rete 2 nuove interessantissime raccolte - "ricette da film" e "Ricette viste, lette e mangiate" e ripensando ai miei pomodori verdi fritti mi è sembrato che l'evento calzasse a pennello!!! e allora partecipo anch'io!!!! :)

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno è un film del 1991 diretto da Jon Avnet e tratto dall'omonimo romanzo Green Fried tomatoes at the Whistle Stop Cafè di Fannie Flagg.

"Il film parla di vite difficili nell'arretrato Sud degli Stati Uniti degli anni '30, ma parla anche della forza dei personaggi nell'affrontare i loro problemi, soprattutto grazie all'amicizia (un pò come noi foodbloggers in fondo, no?!) Il film vuole essere una cura contro le insidie dell'esistere moderno.

La ricetta dei pomodori verdi fritti è divenuta celebre grazie a questo film e al libro da cui è tratto: infatti nel libro è presente la ricetta esatta.

La ricetta è la seguente:
x 4 persone:
5/6 pomodori verdi 120 gr di farina 1 cucchiaio di zucchero sale e pepe 100 gr di burro. Mettete la farina in un piatto e mescolatela con sale, zucchero e pepe. Lavate i pomodori e tagliateli a fette di un buon spessore. Posate le fette di pomodoro nella farina, premete bene e fate assorbire in modo che si formi un rivestimento ben spesso. Sciolto il burro in padella, friggete le fette di pomodoro poche alla volta, fino alla completa doratura. Servire ben calde"

E poi scusate.... ma TOWANDA????? :)

9 commenti:

  1. Ciao conterranea! Ti inserirò al più presto nel mio elenco di foodblogger abruzzesi! :D

    RispondiElimina
  2. Ciao un'altra conterranea, che bello grazie della visita che con molto piacere ricambio e grazie del tuo bel commento!
    A presto

    RispondiElimina
  3. Ciao!!!!
    Molto bello il tuo blog!
    L'aquila è bellissima, sono stata qualche anno fa e ne ho un bellissimo ricordo!
    A presto!
    Martina

    RispondiElimina
  4. @clamilla: grazie mille!!! sono ancora alle prime armi...anzi, alle prime ricette, ma spero di conoscere tanti di voi e di imparare i segreti della cucina! vengo a trovarti al più presto sul tuo blog! ciao!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. ciao teramana! le vostre ricette sono veramente buonissime. l'altro giorno ho fatto la chitarra con le pllotte...nn finivano più!!!!che incubo!!! però veramente buone:) in bocca al lupo anche a te per il blog:) a presto fede

    RispondiElimina
  7. ciao! ho inserito la tua ricetta nell'elenco dei partecipanti alla mia raccolta :-)
    grazie del contributo!

    RispondiElimina


Back to Top